Ozonis

Prodotti


Home » Prodotti » Impianti pilota

SEPRA rende disponibile un servizio completo di supporto per la valutazione di fattibilità di processi innovativi

Prove qualitative presso il proprio laboratorio:

Prove quantitative a batch presso il proprio laboratorio:

Prove quantitative in continuo presso l’impianto industriale:

In tutti i casi, SEPRA garantisce la presenza di un tecnico qualificato in tutte le fasi critiche del processo (avviamenti, lavaggi, cambiamento dei parametri operativi)

SEPRA rende inoltre disponibile un laboratorio interno per le analisi da effettuare nel corso dellle prove

SEPRA è impegnata da più di 25 anni nella commercializzazione di elementi a membrana per processi di filtrazione tangenziale. Dal momento che tale tecnologia si rivolge sempre più ad applicazioni innovative per le quali necessita una sperimentazione pilota, SEPRA si impegna oggi ad offrire a chi voglia sviluppare la proprià attività in tale ambito:

LABORATORIO
Gli impianti da laboratorio consentono di realizzare studi qualitativi su di un gran numero di membrane.

MEMBRANA POLIMERICA
E' disponibile una cella che consente l'impiego di membrana piana proveniente da qualunque fornitore, simulando il processo di filtrazione tangenziale per mezzo di collettori di ingresso/uscita collocati alle estremità opposte della cella.

Il modello SEPA-CF utilizza un foglio rettangolare di dimensioni 190x140 mm, unitamente ad uno spaziatore e ad un "permeate carrier". SEPA-CF è disponibile nelle due versioni bassa pressione (10 bar) e alta pressione (70 bar); esso viene alimentato per mezzo di pompa acquistabile separatamente. SEPA-CF è adatto per trattare campioni di pochi litri.

MEMBRANA CERAMICA
Il sistema DISRAM INSIDE consente di simulare la filtrazione tangenziale su di un disco ceramico di diametro 90 mm. Sul lato ove è depositata la membrana, infatti, sono realizzati un raccordo di alimentazione ed uno di scarico del concentrato. Il permeato viene raccolto sul lato opposto, corrispondente al supporto macroporoso. 

SPERIMENTAZIONE SUL CAMPO
Gli impianti per sperimentazione sul campo (o su campioni di elevato volume, 30 – 100 litri, prelevati sul campo) consentono di realizzare studi semi-quantitativi su più membrane. Si ottengono in tal modo informazioni sulla fattibilità di un processo e si possono formulare ipotesi economiche. I risultati sono spesso utilizzati anche per lo scale-up di impianti di piccola taglia.

MEMBRANA POLIMERICA E CERAMICA
L’apparecchiatura MEMBRATEST consente di verificare su piccola scala, ma utilizzando già l’assetto fluidodinamico degli impianti industriali, la fattibilità di processi di separazione a filtrazione tangenziale innovativi (microfiltrazione, ultrafiltrazione, nanofiltrazione ed osmosi inversa).
Essa dispone sullo stesso telaio di un contenitore per elemento a membrana polimerica a spirale avvolta 2"x12" (0,3-0,4 m2 superficie filtrante) e di uno per elemento a membrana ceramica tubolare 10X250 mm (0,01 m2 superficie filtrante). MEMBRATEST può essere utilizzata direttamente su una derivazione di linea esistente oppure abbinata ad un serbatoio separato (30-100 l). La modalità di funzionamento può essere continua o a batch, inclusa la simulazione dei cicli di lavaggio.

PRE-PRODUZIONE
Gli impianti per produzione continua consentono di realizzare studi quantitativi su una o due membrane. Si ottengono in tal modo informazioni dettagliate per uno scale-up industriale di impianti di grossa taglia.

MEMBRANA POLIMERICA
SEPRA mette a disposizione impianti pilota per sperimentazione pre-industriale, normalmente della durata di 1-3 mesi, con elementi a membrana polimerica a spirale avvolta da 2,5"x40" (2-3 m2 superficie filtrante) e da 4"x40" (5-100 m2 superficie filtrante). 

MEMBRANA CERAMICA
SEPRA mette a disposizione impianti pilota per sperimentazione pre-industriale, normalmente della durata di 1-3 mesi, con uno, due o sette elementi a membrana ceramica 25x1200 mm (0.2-4.2 m2 superficie filtrante), completamente strumentati.

ALTRE TECNOLOGIE
L’impiego di membrane è spesso correlato a quello di altre tecnologie di pre o post-trattamento. SEPRA propone quindi una vasta gamma di accessori, quali filtri, dosatori, generatori di ozono, ecc.


MEMBRATEST - IMPIANTO POLIFUNZIONALE PER LA VERIFICA DI PROCESSI A MEMBRANA
L'apparecchiatura MEMBRATEST consente di verificare su piccola scala, ma utilizzando già l'assetto fluidodinamico degli impianti industriali, la fattibilità di processi di separazione a filtrazione tangenziale innovativi (microfiltrazione, ultrafiltrazione, nanofiltrazione ed osmosi inversa).



Essa infatti dispone di:

L'impianto deve semplicemente essere collegato ad una linea di processo ove sia disponibile il liquido da trattare oppure ad un serbatoio di alimentazione preventivamente caricato con opportuno quantitativo di liquido campione (normalmente 30-100 litri). E' quindi possibile effettuare una separazione campione, a batch od in continuo, alternando eventualmente il modulo polimerico a quello ceramico. Il serbatoio di alimentazione può essere utilizzato anche per i lavaggi.
L'elevata flessibilità consente di verificare la prestazione di diversi tipi di membrana con limitato impiego di risorse (tempo e costo materiali). Si ottengono risultati pienamente significativi per quanto riguarda l'efficacia della separazione (dati di reiezione); sono inoltre ottenibili dati indicativi per quanto riguarda la permeabilità, l'evoluzione dello sporcamento e le modalità di lavaggio.

In tal modo l'utilizzatore può valutare la fattibilità di un processo e costruire una previsione di costo, investimento ed esercizio. E' disponibile una vasta gamma di elementi a membrana ed altri accessori, incluse pompe alternative ad alta pressione per la verifica di processi di osmosi inversa e nanofiltrazione. Queste vengono inserite in serie alla pompa centrifuga standard, che lavora in tal caso come pompa di precarico.





MEMBRANA POLIMERICA MEMBRANA CERAMICA
Pompa standard F=600 l/h @ P=3-70 bar
Superficie membrana 0,35 m2 0,01 m2
Pressione max esercizio 70 bar 10 bar
Temperatura max esercizio 90 °C 140 °C
pH esercizio 1-11 1-14
pH lavaggio 1-12 0-14
Collegamenti idraulici Tubo flessibile ½" (al.), 3/8" (conc.), ¼" (perm.)

MATERIALI COSTRUTTIVI
L'impianto è costruito interamente in acciaio AISI316L, con l'unica eccezione dei misuratori di portata e del tubo di raccolta permeato, in materiali plastici resistenti ad alta temperatura ed a lavaggi acidi/alcalini. In opzione è disponibile la costruzione sanitaria.

ACCESSORI
 

MEMBRANE POLIMERICHE PER TEST / PROVE PILOTA