Loading...

OZTC - Distruttori ozono residuo

Ti possono interessare:

Condividi:

I distruttori OZONIS nella versione termica OZT e nella versione termo catalitica OZTC sono utilizzati in impianti con generatori d'ozono ad alta capacità di produzione. La distruzione dell'ozono residuo è necessaria al fine di salvaguardare la salute degli operatori e per rispettare le norme relative all'immissione di questo gas in atmosfera.

FUNZIONAMENTO DISTRUTTORE TERMICO

L'ozono residuo è portato ad una temperatura di 350 °C per il tempo di contatto richiesto permettendo la decomposizione totale delle molecole di ozono. Il funzionamento è completamente automatico e la strumentazione di misura della temperatura rende il distruttore semplice da utilizzare, privo di ogni manutenzione e con alta affidabilità di funzionamento.

FUNZIONAMENTO DISTRUTTORE CATALITICO

L'ozono residuo in uscita dai reattori di contatto dell'impianto viene convogliato attraverso degli aspiratori in un serbatoio contenente il letto catalitico. L'ozono, restando a contatto con il catalizzatore per il tempo necessario, viene trasformato in ossigeno. Il letto catalitico viene mantenuto ad una temperatura costante di 50 °C al fine di ottimizzare il processo di catalisi.


OPTIONAL DISPONIBILI
  • Flussometro per la misura del gas in uscita
  • Analizzatore d'ozono per il controllo della concentrazione in uscita
CARATTERISTICHE TECNICHE


Chiedici informazioni Su: OZTC - Distruttori ozono residuo


Clicca qui per avere maggiori informazioni sui nostri prodotti